Filo Continuo

Filo Continuo è un progetto di coabitazione solidale attivato nel febbraio del 2008 nel quartiere Spina 3, all’interno dell’ex-villaggio media delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Dopo l’assegnazione di 2 alloggi in corso Mortara 36/7, nel settembre 2011, l’esperienza si allarga con l’affidamento di altri 2 alloggi in via Orvieto, scale 1/13 e 1/29. Filo Continuo prende il nome da un tipo di saldatura semiautomatica che non si interrompe mai. La metafora serve a rappresentare l’intervento di Acmos all’interno della Spina 3, un territorio prima operaio, che oggi è un quartiere in fase di riconversione e ricco di difficoltà. Scegliamo quindi di costruire esperienze, legami e quindi comunità in luoghi in cui spesso prevale la solitudine e l’abbandono.

Progetti e Attività

Nel corso dell’anno sociale sono state svolte molte attività, dalla merenda o il caffè con i vicini ad
eventi più strutturati ed organizzati: animazione degli spazi di passaggio come atrio e marciapiede,
con lo scopo di conoscere e promuovere attività; autoformazione e incontri di formazione
con esperti (Antonio Cajelli, la Compagnia di San Paolo, educativa di strada); pulizia degli spazi
comuni e degli spazi verdi comuni con allestimento di un piccolo orto; formazione di un gruppo
di inquilini più attenti alla vita del palazzo e dei rapporti con Atc; attività con i bambini di corso
Mortara e di via Orvieto (doposcuola, babycinema, giocoleria, hip-hop, laboratori artistici e di
riuso); pomeriggi di calcetto e carte con gli anziani.