Le Tate

Il progetto Tate nasce circa nove anni fa e ha come principale obiettivo la promozione dell’educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva tra i bambini e i ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. I percorsi hanno come obiettivo non solo la sensibilizzazione, ma la costruzione di consapevolezza tra gli alunni, il coinvolgimento degli insegnanti e la condivisione con le famiglie, i tre attori coinvolti nelle nostre attività.

L’equipe è formata da giovani educatrici che si sono formate e si stanno formando sui temi della legalità, delle mafie, dell’integrazione, ma anche sull’educazione, per elaborare gli strumenti migliori con cui lavorare insieme ai ragazzi.

Nei percorsi che proponiamo crediamo sia importante la costruzione attiva delle conoscenze, sia attraverso l’utilizzo di strumenti interattivi, come la discussione, ma anche attraverso la collaborazione con gli insegnanti coinvolti, con cui condividiamo le attività di formazione e informazione sui temi a noi vicini.

Il coinvolgimento delle realtà del territorio, infine, è la chiave per la riuscita del progetto, sia a livello cittadino ( Due partner con cui spesso collaboriamo sono il Gruppo Abele e la Torre di Abele) che nei luoghi in cui lavoriamo per la prima volta, soprattutto collaborando con i presidi di Libera attivi in questi contesti: l’obiettivo è quello di fare proposte alle scuole che si inseriscano in maniera efficace nella realtà territoriale e che rispondano alle esigenze educative di bambini, ragazzi e insegnanti.