Tessitori

I Tessitori sono un progetto di coabitazione solidale nato a Torino nel 2006 presso undici alloggi situati in via san Massimo 31 e 33 a Torino. Viene denominato “I Tessitori” in memoria della storia dello stabile che ospitò nel 1700 le abitazioni dei lavoratori di telai della città. Tale richiamo, oltre a un riferimento storico, dà significato al progetto stesso il quale intende “ricucire legame sociale” a partire dall’abitare da buoni vicini un contesto spesso difficile e conflittuale.
I Tessitori, durante l’anno 2014-2015 hanno visto un forte ricambio del gruppo di coabitanti (8 su 12 sono nuovi). Si é scelto, quindi, di dedicare il primo periodo alla ridefinizione dell’equipe, favorendo sia la conoscenza tra i nuovi coabitanti, sia il rapporto con gli inquilini dello stabile. Dal mese di ottobre sono, comunque, già potute partire le prime attività che hanno permesso di facilitare l’inserimento.
L’impegno dei Tessitori si è suddiviso su diversi fronti. Oltre alla cura del rapporto con singoli inquilini,
ci si è concentrati su iniziative e proposte che potessero incentivare la creazione di un clima positivo e di
cooperazione nel palazzo. Sono molte le attività volte a perseguire questo obiettivo: gli eventi sociali, il
doposcuola con i bambini, le “uscite organizzate”, la cura del giardino e la coltivazione di un piccolo orto, il
cineforum, la cura della bacheca e degli spazi condivisi. Inoltre, i Tessitori hanno partecipato, insieme alle altre coabitazioni torinesi, a un percorso formativo organizzato da Programma Housing. Questo percorso ha permesso ai Tessitori di ragionare su di sé in confronto ad altre esperienze, permettendo così all’esperienza di prepararsi al suo decimo compleanno, che verrà festeggiato nel 2016.